Tutti pronti a festeggiare i 90 anni del maestro Andrew Hill ascoltando la sua musica intensa, meravigliosa, splendida: il fantasma del jazz si manifesterà in un profluvio di note, suoni, composizioni eccezionali.
Insieme a Salvatore D’Amato ascolterete la voce di Luca Canini, che con la sua classe ed il suo stile inconfondibile, dalle amate sponde del Giornale della Musica e di Radio 3 approda sui nostri lidi per parlare del Nostro e proporre l’ascolto di una sua composizione.
Insomma, una puntata imperdibile di “Non ciò capito un jazz”.
Venerdì 9 Luglio.