“Tropicalia jacta est!” Romanzo corale, orgoglio e chitarra elettrica. “Vite che non sono le nostre” attraverserà il Brasile tropicalista, universo dove è proibito proibire, la musica è rivoluzione, e il progresso ancora da scrivere. Leggeremo “Verità tropicale” di Caetano Veloso (edizioni sur) e “Tom Ze” di Pietro Scamaramuzzo (add editore), balleremo per le strade di Salvador e Brinderemo con la cachaça alla scarcerazione di Lula.